giovedì 19 maggio 2016

Road to RG: Forfait Federer

Dopo la tanta attesa per la dichiarazione ufficiale, possiamo dirlo, Roger Federer non ci sarà al Roland Garros. Il campione svizzero dà forfait a un torneo dello slam dopo 65 partecipazioni consecutive nei Major, mettendo fine alla striscia che costituiva uno dei suoi tanti record. Andiamo a vedere come questa sua assenza può cambiare il torneo, oltre a chi può beneficiarne e chi meno.

L'età sta presentando il conto? Sembra di sì. Facendo i conti, da inizio anno a ora, Federer ha giocato solo 6 tornei senza vincerne nessuno e si trova al 13esimo posto nella Race. Prima il ginocchio, ora la schiena, i vari forfait all'ultimo e la prestazione con Thiem a Roma emblematica, in cui ha palesemente giocato solo per rispetto del pubblico. Rinunciare al Roland Garros è emblematico per il fatto che è il primo slam dopo 16 anni che salta, ma anche per l'importanza commerciale del torneo. Se Federer, nonostante l'inevitabile spinta che avrà avuto dai suoi numerosi sponsor, ha deciso di saltare il torneo, allora la situazione fisica è molto grave. Anche per il proseguire della stagione che vede a breve Wimbledon e le Olimpiadi sono tutt'altro che notizie positive.

Chi sta gioendo (metaforicamente parlando, ndr) è sicuramente Rafa Nadal, che arriva a Parigi da testa di serie numero 4 allontanandosi dai top in tabellone e che può cogliere un'occasione per riprendere margine in classifica. 
Chi invece è tutt'altro che felice di questa scelta di Federer, senza dubbio, sono gli organizzatori del torneo. Infatti ormai è risaputo di come lo svizzero sia una macchina da biglietti e un'attrazione unica per gli sponsor, tale che non ci si dovrebbe stupire in caso di incassi inferiori rispetto all'anno passato.

La speranza è che sia come nel 2013, un male che poi passa, ma dal 2013 a ora sono passati tre anni e purtroppo passano per tutti, Federer incluso. Riaverlo presto nel circuito è desiderio di qualunque appassionato di tennis, suo tifoso o no, perché alla fine Roger, è pur sempre Roger.
FifteenLove 
Federer al Roland Garros 2009.